Unicredit: “testa e spalle” ben formata

unicredito20051113_03La figura “testa e spalle” rovesciata segnalata nell’analisi del 19 luglio scorso ha prodotto i suoi benefici effetti e come previsto il titolo ha toccato i 5 euro. Raggiunti i 5 euro, dopo un iniziale tentennamento, è tornata la forza sul titolo che ha oltrepassato questa soglia avvicinandosi a un’area tecnica estremamente delicata nella quale vi sono importanti resistenze.

Ma da dove giunge questa forza rialzista e quanto è potente? Vediamo un grafico settimanale con un periodo più lungo.

unicredito20051113_05Il completamento della figura “testa e spalle” rovesciata ha causato la violazione rialzista dell’evolvente parabolica di lungo periodo.
Movimenti di questo tipo producono strappi violenti e spesso proiettano con forza il grafico verso nuovi ostacoli. Nel caso di Unicredit lo strappo rialzista ha portato il grafico in prossimità di importanti resistenze, prima fra tutte il livello statico dove si è arrestato il precedente massimo del 2002.
In questa situazione le probabilità che il titolo possa tornare su livelli di prezzo più bassi sono elevate a causa del prevalere degli investitori che ritengono di dover prendere beneficio. Non sarà una corrente di vendite tale da poter invertire il trend rialzista in atto che dovrebbe proseguire ancora a lungo.
Da monitorare anche l’evolvente parabolica di resistenza dell’indicatore RSI che sta replicando l’andamento del grafico.
Personalmente non inserisco in portafoglio il titolo in quanto sono sufficientemente esposto sul settore bancario.

Tags:

About the Author

has written 382 stories on this site.

Write a Comment

Gravatars are small images that can show your personality. You can get your gravatar for free today!

Copyright © 2018 Le Pagine dei Soldi. All rights reserved.
Powered by WordPress.org,