DOW JONES: la violazione trainerà i mercati

dowjones20061028_02Torniamo all’indice DOW JONES che con la violazione del massimo storico è quello che ha fornito il segnale più importante fra tutti gli indici.

Allarghiamo il punto di osservazione e guardiamo quanto la fase in corso è radicata nel passato. Andare indietro di 60 anni potrebbe sembrare esagerato ma a mio parere non è così. I canali che si possono disegnare su un grafico di 60 anni sono ovviamente storia pura, segnano in maniera indelebile il corso dell’indice e quando vengono violati dobbiamo fare i conti con grandi reazioni. Sono come i grandi fiumi che quando straripano fanno danni enormi.

Nel grafico ho disegnato due canali: quello rosso convesso comprimeva i rialzi ed ha segnato il massimo storico del 2000. La violazione del canale rosso è un segnale forte che libera l’indice dalle catene del precedente massimo storico e gli consente di procedere all’interno del canale nero. Lo sviluppo rialzista
dovrebbe regalarci mesi esaltanti per i mercati azionari. Al momento non c’è nessun motivo per vendere titoli in portafoglio.

Tags:

About the Author

has written 382 stories on this site.

Write a Comment

Gravatars are small images that can show your personality. You can get your gravatar for free today!

Copyright © 2018 Le Pagine dei Soldi. All rights reserved.
Powered by WordPress.org,