UNICREDIT: ciclo rialzista di lungo periodo intatto

Aggiorno i grafici di UNICREDIT. Il titolo è uscito dal piccolo canale che seguivo per andare a testare la tenuta dei supporti.
Da tenere per il momento in portafoglio. Il ciclo rialzista sembra destinato a proseguire fino al 2010.

unicredito20070325_01unicredito20070323_03

Tags:

About the Author

has written 382 stories on this site.

9 Comments on “UNICREDIT: ciclo rialzista di lungo periodo intatto”

  • Francesco wrote on 29 March, 2007, 18:29

    Con oggi Unicredito si porta sopra speriamo definitivamente sopra quota 7.
    Ma non è di questo che vorrei parlare quanto di AT.
    La prima immagine del post non potrebbe far pensare che la linea di supporto dei minimi sia ora diventata quella di resistenza per i futuri massimi?
    Una lateralizzazione ulteriore potrebbe far creare un doppio massimo ed in quel caso si avrebbe una conferma.

    La seconda immagine mi fa nascere una domanda a riguardo di cosa sarebbe successo se avessi fatto passare l’evolvente anche per il minimo di fine 2001, … probabailmente avrebbe fatto da supporto anche al minimo di inizio 2000? … e potrebbe dirci qualcosa di diverso per il futuro?
    Dico questo perchè come riportavi giutamente tu in un post passato (riprendendo un suggerimento di Gann) occorre stare attenti all’uso dell’AT per confermare le proprie idee.

    Ad ogni modo le mie sono solo ipotesi, e desideravo condividerle anche per capire un po meglio

  • scarpia wrote on 20 April, 2007, 18:18

    una volta in più sono stupito per la validità delle sue analisi Sig. Solinas.

    non riesco a comprendere perchè completamente digiuno del metodo, leggo spesso con scetticismo rispetto ad obiettivi e scenari futuri e ogni volta a distanza di mesi non posso che rimanere stupito e fortemente impressionato.

    complimenti!

  • Arturo wrote on 22 May, 2007, 14:13

    MILANO (Finanza.com) – Mr Profumo mette per la prima volta da parte la sua canonica prudenza. E’ questo il primo aspetto che balza agli occhio degli analisti di Merrill Lynch valutando le sinergie annunciate da Unicredit per l’operazione Capitalia, pari a 1,2 miliardi di euro. Mentre Merrill Lynch è confidente che le sinergie da costo da 800 milioni di euro vengano non verranno disattese, i 400 milioni di sinergie da ricavo sembrano eccessivi se si considera che rappresentano il 6% dei ricavi di Capitalia e 4 volte le sinergie da ricavo attese dal deal con Hvb. La casa d’affari statunitense mantiene la raccomandazione “buy” su Unicredit con prezzo obiettivo a 9 euro che salirebbe a 9,1 euro considerando la nuova realtà comprendente Capitalia dopo l’assunzione di una svalutazione da 1,5 mld sul book Capitalia

  • valerio wrote on 7 June, 2007, 20:20

    come vedi unicredito ha perso il trend di medio a rialzo dalla rottura di 7,38
    e punta i 6,50

  • valerio wrote on 26 June, 2007, 23:13

    ciao non hai piu’ aggiornato analisi su unicredito sei ancora convinto che sia a rialzo di lungo ?
    vleon

  • Anonimo wrote on 29 June, 2007, 22:48

    continua il movimento corretivo di unicredito la violazione di 6,515 porta a nuovi minimi nel breve

  • ianix wrote on 10 July, 2007, 14:55

    S.O.S. urge analisi … siamo sicuri che sia ancora “intatto” questo ciclo?

  • Anonimo wrote on 11 July, 2007, 9:35

    dopo il movimento previsto rotti anche i 6,51 il trend e’ a ribasso
    i vari step 6,45 e 6,29

  • valerio wrote on 20 July, 2007, 18:39

    6,29 quasi raggiunto il trend e’ sempre a ribasso di medio

Write a Comment

Gravatars are small images that can show your personality. You can get your gravatar for free today!

Copyright © 2018 Le Pagine dei Soldi. All rights reserved.
Powered by WordPress.org,