SUBPRIME

Da oggi riprendo l’aggiornamento del blog.
Questa estate è successo di tutto, sia in borsa che sul mercato delle valute.
La causa di tutti questi movimenti è stata ricondotta alla crisi dei mutui americani, i cosiddetti “subprime”.
L’intervento della FED è stato decisivo e soprattutto tempestivo visto che l’arresto del ribasso si è attestato in prossimità quasi millimetrica sui livelli di importanti supporti.
I giornali hanno dato la notizia dei crolli delle borse enfatizzando il numero dei milioni di euro bruciati di giorno in giorno. Una flebile voce ha riportato quanto dichiarato da Warren E. Buffett, soprannominato l’oracolo di Omaha, il quale soddisfatto ha commentato: “finalmente si rivedono prezzi convenienti per nuovi acquisti”.
Buffett si è fatto la fama della persona seria, in passato non ha mai rilasciato dichiarazioni di questo peso nel tentativo di intrappolare il parco buoi su una nave che affonda. Credo che Buffett abbia ragione e che quello dei mutui pur essendo un fenomeno da monitorare con attenzione non sia il motivo scatenante dell’inversione del trend storico che è ancora lontano dall’arrivare.
A proposito di subprime voglio segnalare un sito blog che si occupa in maniera esclusiva del problema, è anche facilissimo da trovare visto che si chiama www.subprime.it .
Buon trading

About the Author

has written 382 stories on this site.

5 Comments on “SUBPRIME”

  • Anonimo wrote on 14 September, 2007, 15:03

    Gentile Dott. Solinas,
    nel ringraziarla per il suo graditissimo lavoro, vorremmo pregarla di darci qualche dritta su titoli che abbiamo in portafoglio da un pò… saipem, stm, unipol…
    Grazie in anticipo
    Antonio, Enzo, Giovanni

  • Giovanni Solinas wrote on 15 September, 2007, 8:22

    carissimi Antonio, Enzo, Giovanni
    grazie per il gradimento manifestato per il mio lavoro.
    Su SAIPEM a gennaio scrissi “buona base per una pensione serena”. Eravamo a 18,50 circa, spero per la vostra pensione che nel mentre non vi siate liberati del titolo. Le prospettive future da allora sono intatte anzi si sono rafforzate visto l’andamento del petrolio.
    Di STM cosa vi posso dire, ero in attesa che i segnali positivi di fine febbraio venissero confermati. Invece i tenui tentativi di violare le resistenze sono miseramente falliti e questa azienda ancora non riesce ad esprimere il proprio potenziale. L’analisi del 25 febbraio finiva così: “Sto seriamente valutando di inserire il titolo in portafoglio. Rimanete in ascolto” è rimasta senza un seguito perchè le condizioni per l’acquisto non si sono realizzate. Credo che per il momento STM continuerà a strisciare intorno ai 12 euro. Forse farò un aggiornamento con i grafici.
    Di UNIPO

  • Giovanni Solinas wrote on 15 September, 2007, 8:24

    volevo scrivere…
    Di UNIPOL non so dirvi nulla, non seguo il comparto assicurativo per il momento.

  • Anonimo wrote on 15 September, 2007, 9:15

    ggrrrraaaaaaaazzzzzzzziiiiieeeeeeee!
    sempre gentilissimo!
    Antonio, Enzo, Giovanni

  • andrea wrote on 16 November, 2007, 0:19

    Ciao Giovanni,a distanza di 2 mesi da questo articolo nutro alcuni dubbi sugli acquisti di W.Buffett.
    Il mercato si dimostra troppo nervoso e non riesce a prendere una direzione.
    Cosa ne pensi?
    Ciao e Grazie

Write a Comment

Gravatars are small images that can show your personality. You can get your gravatar for free today!

Copyright © 2018 Le Pagine dei Soldi. All rights reserved.
Powered by WordPress.org,