FIAT: sarà un lungo calvario

grafico FIAT -1985-2016

grafico FIAT -1985-2016

Tutto ciò che è successo nelle ultime settimane sul fronte americano con Chrysler trasformerà per sempre le sembianze di FIAT. Nulla sarà mai più come prima, della vecchia FIAT non resterà più niente.

Sarà un percorso lungo e travagliato che costringerà FIAT, la sua dirigenza, i tecnici, gli operai e tutta la rete di vendita a resettare quel che è stato e ricominciare pensando alla nuova era.

L’analisi del grafico di lungo periodo di FIAT mostra che tutte le linee di tendenza sono orientate negativamente.

Tutto rema contro FIAT. Fra tutte le linee spicca il supporto dinamico che ormai dal 1992 accompagna i minimi decrescenti e che nel grafico ho disegnato in rosso.

Nel 2013 l’evolvente parabolica disegnata sui massimi più significativi intersecherà il supporto dinamico e lì il grafico dovrà necessariamente violare il supporto o la resistenza. Io mi auguro di assistere alla riscossa del titolo con la conseguente tenuta del supporto.

Ma cosa potrebbe trascinare FIAT verso valori prossimi a 1 euro prima che possa tornare a dare soddisfazioni agli azionisti? Al primo posto ci sono gli investimenti che incideranno in maniera massiccia sul patrimonio degli azionisti. E visto che i soldi non sono tantissimi significa che verranno contratti debiti con il mercato e con le banche.

Il 2013 oltre che per l’analisi tecnica è un anno importante anche sul fronte societario visto che scadrà l’opzione per acquisire ulteriori quote di Chrysler e raggiungere il 51% delle azioni. Che strana coincidenza…

Tags:

About the Author

has written 382 stories on this site.

Write a Comment

Gravatars are small images that can show your personality. You can get your gravatar for free today!

Copyright © 2018 Le Pagine dei Soldi. All rights reserved.
Powered by WordPress.org,