A2A, verso nuovi minimi?

Inizio questo nuovo anno con una serie di analisi che mi riportano al mio vecchio amore: l’analisi tecnica non lineare.

Il criterio con cui ho scelto A2A ha poco di scientifico, si tratta di una pura e comoda scelta con un unico criterio, quello dell’ordine alfabetico. Bando alle ciance, vediamo l’analisi.

A2A si sta muovendo con una rassicurante regolarità all’interno di un canale parabolico da circa due anni e si avvia a testare due livelli di minimo molto importanti uno dei quali è il minimo storico.

Nel grafico ho segnato in rosso i due livelli, quello a 0,93 con una linea un po’ più marcata in quanto al di sotto di quel valore il titolo non è mai andato.

La violazione dei livelli di supporto non cambierebbe l’attuale situazione che vedrebbe la prosecuzione del cammino ribassista all’interno del canale.

Vice versa la tenuta dei livelli porterebbe il titolo fuori dal canale parabolico dando impulso a spinte rialziste sulla cui forza ho più di un dubbio visto che il ciclo in corso è la fase terminale di un ciclo ribassista di lungo periodo.

A volte capita che pur essendo di fronte a violazioni delle resistenze queste non inneschino il ciclo rialzista fino al giorno in cui non mutano definitivamente il loro ruolo da resistenze in supporti. Se così fosse nel caso di A2A si potrebbe assistere ad una violazione con un successivo momentaneo risucchio sotto la soglia dei 0,93, magari 089. Staremo a vedere.

Ancora buon 2011 a tutti.

Tags:

About the Author

has written 382 stories on this site.

Write a Comment

Gravatars are small images that can show your personality. You can get your gravatar for free today!

Copyright © 2018 Le Pagine dei Soldi. All rights reserved.
Powered by WordPress.org,