USDJPY: siamo ormai ai minimi storici

Il terremoto da secoli condiziona l’esistenza dei giapponesi. Per un paese affacciato sull’oceano questo cataclisma diventa ancora più terrificante a causa delle onde anomale che crea e che tutti noi abbiamo imparato a chiamare tsunami.

Nonostante tutto i giapponesi si sono abituati e con questo mostro che si risveglia spesso con tremori vari che di tanto in tanto ruggisce più forte hanno imparato a conviverci.

Eppure oggi uno dei principali problemi non è lo lo tsunami bensì lo yen che diventa ogni giorno sempre più forte e che è un grande ostacolo alla ripresa dell’economia.

Per quest’analisi ho voluto utilizzare un grafico mensile per sottolineare l’importanza del trend in atto. Vediamo i dettagli.

grafico USDJPYIl rafforzamento dello yen è una costante degli ultimi 5 anni. Come potete vedere nel grafico sopra “dollaro contro yen” nel 2007 un dollaro valeva oltre 120 yen, oggi ne vale poco più di 76.

Al livello attuale molti trader hanno azzerato le posizioni ribassiste sul dollaro riequilibrando la situazione e formando un’area di supporto statico la cui consistenza è tutta da testare. Certamente in caso di ulteriore rafforzamento dello yen molti trader riapriranno precipitosamente le posizioni chiuse recentemente che rialimenterebbero il trend.

La forma cuneiforme orientata negativamente che ha assunto il canale entro il quale il cross USDJPY si muove ormai dal 1991 suggerisce che nei prossimi mesi c’è ancora spazio per un ribasso anche violento.

Staremo a vedere.

Buon trading a tutti.

Tags:

About the Author

has written 382 stories on this site.

2 Comments on “USDJPY: siamo ormai ai minimi storici”

  • Forex wrote on 6 February, 2012, 10:53

    Il forex è il mercato più redditizio ma anche quello più difficoltoso e con le più alte perdite è sempre meglio prestare attenzione.

  • Giovanni Solinas wrote on 6 February, 2012, 15:15

    Condivido pienamente il tuo pensiero
    ciao

Write a Comment

Gravatars are small images that can show your personality. You can get your gravatar for free today!

Copyright © 2017 Le Pagine dei Soldi. All rights reserved.
Powered by WordPress.org,